Sky Italia annuncia alcune modifiche organizzative nel top management

Sky Italia annuncia oggi una serie di modifiche organizzative con effetto immediato che nascono con l’obiettivo di continuare a migliorare la propria offerta di programmi e  servizi in un’ottica di costante sviluppo e di un’attenzione...

Sky Italia annuncia oggi una serie di modifiche organizzative con effetto immediato che nascono con l’obiettivo di continuare a migliorare la propria offerta di programmi e  servizi in un’ottica di costante sviluppo e di un’attenzione sempre maggiore ai propri clienti, attuali e futuri.

Nasce la Direzione Cinema, Entertainment & Third Party Channels, guidata da Andrea Scrosati che viene promosso Executive Vice President Cinema, Entertainment & Third Party Channels, riportando al CEO Andrea Zappia.

Questa nuova direzione avrà la responsabilità sui canali e l’offerta Cinema, sui canali di intrattenimento, sui canali 3D, sulle attività nel digitale terrestre, sulle produzioni originali di Sky, sulle attività di realizzazione dei promo di Sky. Inoltre avrà la responsabilità sui rapporti e la gestione dei Canali Terzi presenti sulla piattaforma e sulle attività di Pay Per View,  settore che continuerà ad essere gestito da Paolo Agostinelli che viene promosso Vice President Third Party & PPV a riporto di Andrea Scrosati.

Viene creata la Direzione Communication & Public Affairs, che incorporerà le attività della Direzione Public Affairs guidata da Riccardo Pugnalin, della Direzione Relazioni Esterne affidata a Carlo Rossanigo,  di Publicity & Magazine affidate a Flavio Natalia e la Comunicazione Interna coordinata da Marzia Kronauer. Questa struttura riporterà ad interim all’Amministratore Delegato.

All’Amministratore