Rossy De Palma introduce la rassegna Pedro! dedicata ad Almodovar su Cielo

Cielo (DTT 26, Sky 126, TivùSat 19) celebra il grande cinema spagnolo e Pedro Almodovar, uno dei registi più iconici e geniali della Spagna contemporanea, con il ciclo PEDRO! E lo fa in grande stile con la partecipazione straordinaria di Rossy...

Cielo (DTT 26, Sky 126, TivùSat 19) celebra il grande cinema spagnolo e Pedro Almodovar, uno dei registi più iconici e geniali della Spagna contemporanea, con il ciclo PEDRO! E lo fa in grande stile con la partecipazione straordinaria di Rossy De Palma, la “dama picasso” musa e protagonista di gran parte dei film del regista, che introdurrà la rassegna con aneddoti, curiosità e momenti ispirati dalle pellicole che andranno in onda ogni venerdì a partire dal 3 maggio dalle 21.15.

Rossy de Palma prima di ogni pellicola si lascia andare ai ricordi: su Pepi, Luci, Bom e le altre ragazze del mucchio racconta che “In quegli anni, i primi anni ’80, se chiedete in giro non c’è barista, deejay, commesso o parrucchiere di Madrid che non sia apparso in un film di Pedro. Perché lui era il cantore della movida”. Pedro Almodovar ha saputo descrivere l’amore e la famiglia in tutte le sue sfaccettature: “ci ha immaginate proprio come sua sorella e sua mamma. Le nostre battute vengono direttamente da casa Almodovar”, queste le parole dell’attrice spagnola che introducono il film Il fiore del mio segreto.  Almodovar ha raccontato soprattutto le donne, come nessun altro regista: poco prima della messa in onda del documentario Almodovar – Tutto sulle mie donne, Rossy de Palma ricorda che “è uno dei pochi autori al mondo che sappia raccontare così bene la natura femminile. Le ragazze di Almodovar sono diverse, uniche, e soprattutto appartengono in tutto e per tutto al suo cinema”.

Il 3 maggio alle 21.15 va in onda Parla con lei, il film che valse a Pedro Almodovar l’Oscar come miglior sceneggiatura originale e diversi altri premi come il Premio Goya e un Golden Globe. Benigno e Marco, dopo essersi conosciuti a teatro si rincontrano mesi dopo a El Bosque, la clinica presso la quale Benigno è infermiere e dove si prende cura di Alycia, una giovane ballerina in