Boomerang presenta in prima tv “Be cool Scooby Doo!”

Le sue avventure e i suoi misteri hanno appassionato, spaventato e divertito intere generazioni di bambini e ragazzi, ed ora il mitico Scooby-Doo è pronto a tornare in esclusiva Prima TV su Boomerang (Canale 609...

Le sue avventure e i suoi misteri hanno appassionato, spaventato e divertito intere generazioni di bambini e ragazzi, ed ora il mitico Scooby-Doo è pronto a tornare in esclusiva Prima TV su Boomerang (Canale 609 di Sky) con BE COOL SCOOBY DOO!, la nuova imperdibile serie con protagonista l’alano più amato della televisione che torna in uno show più comedy e moderno.

In occasione di Halloween i primi episodi andranno in onda in anteprima il 31 ottobre e il 1° novembre alle 19.30.

Dal 2 novembre l’appuntamento con la serie è tutti i giorni alle 20.00.

Le scuole superiori sono finite e la gang si precipita a bordo della Mystery Machine per vivere un’ultima estate all’insegna del divertimento e dell’avventura. Ma mostri e misteri gli mettono immancabilmente i bastoni fra le ruote. Shaggy e Scooby sono i fifoni di sempre, riluttanti ad entrare nelle case infestate ma quando ad attenderli c’è uno spuntino non si tirano mai indietro. Daphne è svampita ed autoironica. E’ affascinata dalla spiritualità e trova molto interessanti i fenomeni paranormali. Si butta a capo fitto nei misteri e questo la porta spesso a ficcarsi nei guai. Velma è la “secchiona” della gang, è l’anima razionale del gruppo, il suo problema è relazionarsi con gli altri anche perché odia essere contraddetta. Fred, autoproclamatosi leader, ostenta sicurezza nel risolvere i misteri. Il suo sogno è quello di diventare il più grande investigatore di tutti i tempi e di far colpo su Daphne.

A tornare è anche la Mystery Machine, in questa edizione in versione 2.0, dotata di una sua volontà e di gadget sempre diversi.

BE COOL SCOOBY DOO! è la 12° serie che vede protagonista il mitico Scooby-Doo.

In questa nuovissima serie, remake del grande classico, vengono enfatizzati i lati più comici dei personaggi, il tono della narrazione è leggero e contemporaneo e i disegni sono più colorati e meno dark rispetto alle serie precedenti. Le caratteristiche dei personaggi e lo stile più leggero,richiamano la prima edizione datata 1969.

Scooby-Doo è un grande classico dell’animazione che negli anni ha attraverso innumerevoli cambiamenti che hanno portato a formule sempre nuove e amate dai bambini.

E’ il 1969 quando il responsabile della programmazione per ragazzi della Cbs, Fred Silverman, è in cerca di un cartone simile a quello degliArchies, che aveva ottenuto un grande successo raccontando le vicende di una band formata da un gruppo di adolescenti. Silverman commissiona quindi adHanna e Barbera un cartone analogo, ma chiede che i protagonisti siano impegnati anche nella risoluzione di misteri.

La prima versione del cartone, dal titolo Mysteries Five, è incentrata su un gruppo musicale formato da cinque adolescenti e sul loro cane. Il progetto viene però bocciato dai vertici della Cbs, che lo giudicano troppo pauroso per i bambini.

Gli sceneggiatori, quindi, si concentrano sul lato comico del cartone (scartando l’idea della rock band) e Silverman decide di chiamare il cane Scooby Doo, ispirandosi a un verso della celebre canzone di Frank Sinatra Strangers In The Night, e di puntare proprio sul cane anche per il titolo della serie (Scooby-Doo, Where Are You!). In questa nuova forma, lo show viene approvato dalla Cbs e mandato in onda dal ‘69, con un immediato successo di pubblico.

Nel corso degli anni, i cambiamenti sono stati tanti, ma la formazione originaria della Banda del Mistero – quella che comprende il razionale Fred, l’affascinante Daphne, la preparatissima Velma e lo svampito Shaggy, oltre ovviamente a Scooby – è sicuramente quella più celebre che ha tenuto compagnia a diverse generazio