Dopo l’acquisizione del 100% di Cuatro (e del 22% di Digital+) da parte di Telecinco, questa volta tocca alla diretta concorrente, Antena 3, indossare i panni del predatore. Riposta nel cassetto l’acquisizione de La Sexta (che avrebbe portato in dote uno share medio giornaliero del 7,4%), scrive MF, il gruppo tv, partecipato dalla De Agostini assieme al partner Planeta, ha messo nel mirino le emittenti di proprieta’ di Unidad Editorial, la controllata spagnola di Rcs Mediagroup. I vertici di Antena 3, capitanati dal presidente Jose’ Manuel Lara Bosch e dal numero due Maurizio Carlotti, come riferiscono indiscrezioni riportate dal giornale El Economista, sono interessati innanzitutto a Veo Tv e Marca Tv (emittente emanazione del principale quotidiano sportivo spagnolo), due canali digitali gratuiti custoditi nel portafoglio a Unidad Editorial. Oltre a questi obiettivi, interessano anche le altre due emittenti trasmesse dal multiplex di proprieta’ della costola spagnola di Rcs, vale a dire 13 Tv (canale della Conferenza Episcopale locale) e il canale a pagamento Axn (diretta emanazione del colosso tecnologico Sony). Al momento le trattative sarebbero in fase preliminare anche se l’interesse di Antena 3 e’ concreto al punto tale che dietro all’operazione potrebbe esserci, si dice, la regia del Banco Santander.



Fonte : MF-Dowjones

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.